Fiori di Bach


Le emozioni negative rappresentano una componente della vita altrettanto importante di quelle positive.
Spesso però uno stato d’animo negativo ci condiziona sia a livello conscio che inconscio al punto da incidere sul nostro benessere generale e da bloccare il nostro sviluppo, anzi, addirittura il nostro sistema immunitario, provocando la malattia.

Risulta doveroso sottolineare come dall’inizio degli anni ’90, quindi ben 70 anni dopo le intuizioni del dott. Bach, si è costituita una branca della medicina nota con nome di PNEI o psiconeuroendocrinoimmunologia, che descrive scientificamente tutte le variazioni della biologia cellulare a fronte delle emozioni che proviamo.

Per questo l’attenzione alla salute spirituale è ancora più importante di quella fisica.

Una forma di prevenzione riguardo la salute spirituale è quella messa a punto dal medico inglese Edward Bach e nota sotto il nome di terapia originale con i fiori di Bach.

I fiori di Bach aiutano a superare gli stati d’animo negativi e a sciogliere i blocchi spirituali e ciò aiuta a prevenire le “malattie” dal momento che la loro origine va individuata su un piano più sottile, ne all’esterno ne all’interno del corpo, ma ad una specie di malinteso tra l’”IO” (la nostra personalità) e l’”IO SUPERIORE” (l’anima).

Letture consigliate

  • E.Bach “I Fiori che Guariscono l’Anima” - TEA
  • E.Bach “Opere Complete” - Macro Edizioni
  • E.Bach “Essere Se Stessi” - Macro Edizioni
  • F.Bottaccioli “Psiconeuroimmunologia” – Edizioni Red